Come eliminare le cimici dai letti una volta per tutte

Come eliminare le cimici dai letti una volta per tutte

L’eliminazione delle cimici dai letti è un’operazione essenziale per poter dormire sogni tranquilli. Spesso, in vecchi materassi, è facile trovare questi fastidiosi insetti che si sono formati con il passare del tempo. È essenziale eliminarli in tempi molto rapidi, dato che le loro punture possono fare molto male alla salute degli esseri umani, specialmente per i bambini. Basta un pizzico per provocare reazioni allergiche e pruriti molto fastidiosi e pericolosi, dando vita a sfoghi evidenti e insopportabili.

Purtroppo, le cimici sono in grado di riprodursi con una certa velocità. Non sono insetti mortali per la salute umana, ma nascondono comunque proprietà nocive, specie per le persone già alle prese con una cute molto sensibile e con vari tipi di allergie. Un buon servizio di disinfestazione a Roma come https://www.feniceglobalservice.it fa in modo che gli insetti vengano rimossi rapidamente, per evitare che l’intero materasso possa infettarsi.

Cosa sono le cimici

Le cimici dei letti sono parassiti non molto diffusi, specie se messi a confronto con le antipatiche zanzare. Tali insetti tendono a diffondersi con una certa facilità, spostandosi da un ospite all’altro soprattutto in occasione dei viaggi. Sono pronte ad aggrapparsi a ogni indumento o bagaglio, sopravvivendo senza alcuna difficoltà anche nelle fessure dei mobili o negli spazi aperti della carta da parati. Quando iniziano ad emergere, bisogna agire con tutta la dovuta attenzione.

Purtroppo la presenza cospicua di questi pericolosi insetti è una conseguenza diretta del riscaldamento globale. Erano quasi totalmente scomparsi negli anni ’40 del secolo scorso, ma oggi richiedono una maggiore attenzione. Da poco più di trent’anni, le cimici sono tornate a spargersi in città e non solo, diventando un’autentica emergenza negli aeroporti, nelle stazioni, ma anche negli alberghi e nei B&B. Molto spesso, agenzie di viaggi possono proporre offerte a basso costo che trascurano la pulizia dei mezzi di trasporto. In tali casi, il rischio di essere alle prese con le temute cimici è dietro l’angolo.

La pericolosità delle cimici nei letti

Il proliferarsi delle cimici nei materassi può risultare molto pericoloso per gli esseri umani. La scienza non ha dimostrato i rischi di malattie gravi, ma le loro punture sono alquanto fastidiose. I morsi delle cimici non provocano alcuna forma di dolore, dato che la loro saliva ha un effetto anestetico. Ad ogni modo, le pelli delicate sono soggette ad allergie sotto forma di gonfiori e arrossamenti. Le infestazioni da cimici devono essere seguite dalla bonifica dell’area interessata, dato che gli insetti si riproducono con una notevole facilità.

Come eliminare le cimici dei letti

Per eliminare le cimici dei letti, bisogna prima di tutto saperle riconoscere. La loro misura è compresa tra i 5 e i 10 millimetri e le rende visibili a occhi nudo. Le cimici adulte hanno un colore rosso bruno, con forma ovale schiacciata verso i dorsi. Le femmine sanno deporre fino a 500 uova durante il loro ciclo di vita, ricoperte da una sostanza bianca e appiccicosa dall’ampiezza di circa 1 millimetri. I loro nidi vengono collocati in luoghi nei quali la luce del sole non arriva.

Per diffondersi, questi parassiti molto fastidiosi necessitano di una temperatura compresa tra i 15 e i 20 gradi. Al di sopra dei 40°C, invece, muoiono in maniera istantanea. Se si scende sotto i 15 gradi, tendono a ibernarsi e non hanno bisogno di nutrirsi. Infine, al di sotto dei 10, muoiono subito.

Come cancellare le cimici una volta per tutte

Le cimici dei letti compaiono anche in ambienti domestici molto puliti. Dopo aver pulito gli ambienti nei quali tendono a nascondersi, bisogna muoversi con una certa efficacia e risolvere il problema alla radice. A poco a poco, ogni ambiente può trarre giovamento da un’azione rapida e immediata, con le cimici che diventano solo un brutto e lontano ricordo.